Starlyf Fast Heater: termoventilatore che non mantiene le promesse

Starlyf Fast HeaterTi stai chiedendo se la stufetta elettrica Starlyf Fast Heater tanto pubblicizzata in tv è davvero efficiente come dicono?
In passato noi ci siamo già occupati di un prodotto molto simile a questo, Handy Heater. (termoventilatore che abbiamo sconsigliato di acquistare). E i due prodotti oltre ad essere già simili nel nome, sono molto simili anche nelle caratteristiche e nella struttura fisica.
Nel nostro articolo analizzeremo le differenze tra i due prodotti per capire cosa cambia davvero tra l’uno e l’altro per poi dare un giudizio finale sulla Fast Heater (anche se già possiamo anticipare che non sarà un giudizio positivo).

Se non vuoi leggere tutto l’articolo, ma già le premesse ti bastano per non scegliere più la Fast Heater, ti invitiamo a scoprire le alternative. In basso ecco delle mini stufette che, a nostro avviso, sono prodotti degni di nota. Non si attaccano direttamente alla presa elettrica, ma sono piccole ed efficienti.

 
Ultimo aggiornamento: 17 Settembre 2019 13:30

Starlyf Fast Heater o Handy Heater: le differenze

Handy Heater e Fast Heater sono due mini termoventilatori uguali fisicamente, con la differenza che il modello Handy deve essere collegato alla presa a muro tramite un adattatore (per via della spina orizzontale). Invece questo problema non esiste più con il modello  Fast, quindi c’è almeno in questo un miglioramento.

Un altro miglioramento riguarda la possibilità di poter sfruttare il timer per programmare lo spegnimento automatico della stufetta, anche questa è una caratteristica che ci piace.
Le ultime diversità riguardano la presenza di un termostato digitale (non più analogico) e una potenza migliorata di soli 30 watt (400 Watt contro i 370 Watt).

Ma basteranno solo queste nuove caratteristiche a rendere la Fast Heater un prodotto migliore e più affidabile dell’Handy Heater?
La risposta è no e ne spieghiamo il perché nel prossimo paragrafo.

Fast Heater: non è efficace come proclamato

Non possiamo definirci esperti di marketing, ma se c’è una cosa in cui siamo piuttosto ferrati, beh ciò riguarda proprio l’uso delle stufe elettriche e di conseguenza riconosciamo quando una pubblicità cerca di catturare l’attenzione del telespettatore con promesse che non può mantenere.
Qual è questa promessa?
Quella di riscaldare un’intera stanza di 23 mq e di farlo velocemente. Pura e semplice fantasia. La potenza non è abbastanza per riscaldare un ambiente di tali metri quadri. Forse andrebbe bene per un locale di 5 metri quadri ma non avendo fatto una prova non possiamo assicurare nemmeno una tale efficacia. Ma quello che possiamo affermare con certezza è che questo prodotto non è adatto per una stanza di 20 mq, neanche se la tua camera è ben isolata.
Quindi, se già non riesce a riscaldare una stanza di tale grandezza decade inesorabilmente il fattore velocità.

Ma c’è qualcosa di vero che è stato detto nella pubblicità?
Di vero è stato detto molto. Sulle veridicità delle caratteristiche tecniche del termoventilatore non c’è nulla da eccepire. Di conseguenza è verissimo che la stufa consuma poco (dunque veritiero il risparmio in bolletta).
Ma che te ne fai di un risparmio se tanto il termoventilatore non è in grado di riscaldare un’intera stanza? Non è in grado di mantenere le due promesse principali (riscaldare e pure velocemente) tanto proclamate in tv? 
Un bel niente.

Avremmo anche voglia di dire due/tre cose sulla pubblicità e specialmente sulle  storielle “strappalacrime” di clienti che hanno “svoltato” grazie questo fantastico prodotto. Eh sì, hanno riscaldato un’intera stanza e hanno pure risparmiato in bolletta, che fortunati. Però noi crediamo che questa “fortuna” non sia per tutti, anzi per la verità non lo è per nessuno quindi sconsigliamo l’acquisto della Starlyf Fast Heater.

Le alternative valide alla stufetta Fast Heater

Riprendiamo dall’ultima frase scritta in precedenza, ovvero noi non consigliamo l’acquisto della Starlyf Fast Heater. Non solo perché non promette ciò che viene tanto proclamato, ma anche perché ci sono dei prodotti più adeguati che sono pubblicizzati decisamente meno ma descritti per ciò che sono in grado di svolgere veramente. Non regalano sogni irrealizzabili.
Quali sono questi prodotti?
Tra i termoventilatori simili ai due Heater citiamo Honeywell HCE100. Dall’azienda viene dichiarato il vero, cioè che questo mini termoventilatore può essere adatto solo per riscaldare uno spazio personale, non tutta la stanza. Non si attacca alla presa come lo Starlyf Fast Heater ma è ugualmente mini e soprattutto mantiene ciò che promette.

Vuoi scoprire, invece, altre stufe in grado di riscaldare un’intera stanza ma anche in grado di consumare poco?
Allora ti invitiamo a visitare l’articolo. “stufe elettriche a basso consumo” dove ti daremo anche dei consigli su come risparmiare.

Se invece vuoi scegliere la stufa adatta a te in base ai mq della stanza, allora puoi visitare questi articoli: “Stufe elettriche per stanza fino a 10 mq“, “Stufe elettriche per stanza fino a 20 mq“, “Stufe elettriche per stanza fino a 30 mq” e  “Stufe elettriche per stanza fino a 40 mq“.
Se invece la tua scelta deve basarsi esclusivamente sulla potenza, allora farai bene a visitare la pagina “Potenza termica necessaria“.

Search