Aigostar Apollo 33LCF: gestione a distanza

Aigostar Apollo 33LCFIn un’epoca in cui si stanno sempre più realizzando prodotti che possono essere usati con facilità, garantendo l’adeguato comfort a chi li utilizza, fa specie che molte stufe elettriche non siano dotate del telecomando. Obbligandoci così, ad esempio, a doverci alzare dal divano per accendere, spegnere o modificare qualsiasi altra impostazione della stufa. Certo, non si tratta di uno sforzo immane, ma sarebbe molto più comodo se potessimo fare ciò senza dover sempre interagire con il prodotto. Ebbene, tale vantaggio è presente con il termoventilatore ceramico Aigostar Apollo 33LCF.

Quindi, un prodotto gestibile a distanza e, naturalmente, il telecomando è già in dotazione. Accessorio con cui potrai impostare non solo accensione e spegnimento, ma anche il timer, l’oscillazione e la regolazione della temperatura. Di tutte le funzioni parleremo in modo più specifico nel prossimi paragrafo.

E prima di scoprire tutte le funzioni del termoventilatore Aigostar Apollo 33LCF, vogliamo intanto porre alla tua attenzione questa interessante offerta.

 
Aigostar Apollo 33LCF -41%

Aigostar Apollo 33LCF

Spedizione Gratuita
94,99 162,99
2 nuovi da €94,99
Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre 2019 20:00

Termoventilatore Aigostar Apollo 33 LCF con barometro e display digitale 

Molti termoventilatori in commercio consentono di regolare il livello di temperatura che bisogna raggiungere in una stanza, Riescono in ciò perché vantano il termostato. Solo che, quando il termostato è meccanico, hai una manopola in cui impostare un valore massimo o magari minimo, senza la possibilità effettivamente di capire:
“Ma che temperatura sto impostando?”.
Magari, optando per il valore Max, la temperatura in casa si mantiene sopra i 25°, mentre tu desideravi 21°C. Magari con il valore Min preferivi una temperatura di 15°, mentre il termoventilatore supera i 18°.
Insomma, non si ha modo di comprendere il livello di comfort presente nella stanza. Cosa che invece capirai con l’Apollo 33LCF Aigostar perché vanta il barometro e il display digitale. Di conseguenza vedrai sullo schermo quanto caldo o freddo c’è nella camera. Funzione molto utile, così come sono utili le altre che elencheremo in basso: 

  • Timer digitale di 24 ore: così imposti per quanto tempo il termoventilatore Apollo Aigostar 33LCF deve restare acceso.
  • 3 modalità di riscaldamento: a 800 W, a 1400 W e a 2200 W.
  • Modalità ventilazione: il cui consumo sarà di 200 W, ma non aspettiamoci le stesse performance di un ventilatore da pavimento.
  • Oscillazione motorizzata fino ad un massimo di 70°.
  • Filtro polvere: si rimuove con facilità così potrai pulirlo come si deve. 
  • Termoventilatore leggero: quindi nessun problema nel trasporto, il tutto agevolato anche da un apposito manico. 
  • Memory: se dovesse, ad esempio, mancare la luce, la stufa elettrica Aigostar manterrà ugualmente le impostazioni che avevi regolato in precedenza. 
  • Idoneo per riscaldare stanze di circa 20/25 mq.
  • Sufficientemente silenzioso: questo è, come spesso diciamo, un dato molto soggettivo.

Apollo 33LCF Aigostar: opinioni

Perché scegliere un termoventilatore?
Perché tra le varie stufette elettriche è il più veloce grazie alla presenza della ventola. Purché lo si usi per piccoli ambienti domestici.
E perché nello specifico optare per Aigostar Apollo 33LCF?
Perché è un termoventilatore ceramico (scalda ancor più velocemente e mantiene più a lungo il calore nella stanza) elegante, efficiente e gestibile a distanza con il telecomando. E il display digitale ci consente di visualizzare con chiarezza la temperatura.

Motivi che ci spingono di certo a consigliare questa stufetta elettrica e non siamo i soli a parlarne bene [clicca qui per scoprire altre opinioni].
Tra i difetti di questo prodotto possiamo segnalare una modalità di ventilazione estiva che, considerando il consumo, non è pienamente soddisfacente. 

Search