Chemin Arte: camini e radiatori di classe

Chemin ArteGià dal nome del brand sappiamo benissimo che in questo articolo non potremo non parlare dei camini elettrici. I modelli realizzati da Chemin Arte sono progettati in Francia e sanno riempire gli occhi di chi li guarda, in quanto esteticamente parliamo di stufe davvero belle.
L’eleganza di certo non manca nei camini Chemin’Arte ma nemmeno nei radiatori decorativi. Anch’essi sono bellissimi da vedere grazie a design molto particolari e con delle rifiniture che fanno davvero la differenza. E nel nostro articolo vogliamo non solo attenzionare l’aspetto estetico di questi prodotti, ma vogliamo anche descriverne le caratteristiche.

Stufe elettriche Chemin’Arte: prezzi dei migliori modelli

Proseguiamo con i migliori modelli realizzati da Chemin’Arte. Naturalmente si tratta di selezioni eseguite seguendo il nostro gusto estetico e valutando anche le caratteristiche di ogni singolo prodotto. Sia il design che il prezzo sono visibili nella tabella in basso. Per valutare invece le singole caratteristiche di ogni stufa Chemin Arte, bisogna cliccare sui link “Scopri l’offerta”.

Tra l’altro, se le offerte sono ancora valide, le stufe elettriche Chemin’Arte le acquisteresti ad un prezzo di mercato inferiore rispetto a quello di listino.

 
Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre 2019 7:13

Camini elettrici Chemin’Arte: le caratteristiche

Dal punto di vista puramente tecnico i camini elettrici Chemin Arte consentono di avviare l’effetto fiamma indipendentemente dalla funzione riscaldamento. L’effetto è molto realistico e in alcuni casi è possibile addirittura cambiare il colore delle fiamme e passare ad un verde, ad un rosso molto acceso e ad un blu. Come avviene, ad esempio, con il modello Chemin’Arte Pure Inox [scoprilo in questo sito].

Sarai tu a scegliere la potenza da utilizzare e potrai farlo anche a distanza grazie al telecomando in dotazione. Parametri di impostazione che sono visibili nello schermo lcd.
I modelli più avanzati permettono di regolare il funzionamento del camino tramite l’apposito timer (programmazione oraria sia giornaliera che settimanale). Questo è il caso del modello Chemin’Arte Lounge Medium [scoprilo qui]. Grazie all’apposito termostato è possibile anche regolare la temperatura.

Passiamo adesso alla parte che più interessa i nostri occhi. I camini Chemin Arte vantano design molto differenti. Si può ad esempio optare per modelli da parete [come ad esempio il Chemin Arte White Loft che ti invitiamo a scoprire qui] oppure da pavimento [tra tutti segnaliamo il Chemin Arte Fire Glass per via del suo design vintage che puoi valutare qui].

Alcuni speciali modelli sono dei caminetti con tronchi incandescenti, il che rende il tutto ancora più realistico visto che raffigurano l’effetto della legna che si consuma. Un altro degli aspetti positivi di tale stufa [nello specifico ci riferiamo al Chemin Arte 094, che puoi vedere qui] può essere integrato in un camino già esistente.

Radiatore decorativo Chemin’Arte: le caratteristiche

Dal punto di vista prettamente relativo alle funzioni, non c’è molto altro da aggiungere rispetto a quanto già scritto per i camini elettrici. Però per quanto riguarda il funzionamento, aggiungiamo che alcuni radiatori, come ad esempio il Chemin Arte 145 [scoprilo qui], continuano a riscaldare per 30 minuti anche dopo che li abbiamo spenti, questo perché immagazzinano il calore.
Dal punto di vista estetico è il Chemin’Arte 145 è il modello meno “appariscente”. Vi sono infatti altri radiatori decorativi più eleganti, come ad esempio il Prisma [scoprilo qui].


Search