Termoventilatore ceramico: benessere prolungato

Termoventilatore ceramicoSei indeciso tra un termoventilatore ceramico e un termoventilatore elettrico?
Non sai quale sia la differenza?
Tranquillo, resta qui e penseremo noi a descriverti il funzionamento di un termoventilatore ceramico. Iniziamo subito dicendo che il termoventilatore ceramico emette calore per mezzo di una resistenza (per l’appunto ceramica). Calore che a sua volta viene diffuso grazie ad una ventola.
Questa è la semplice spiegazione, proseguendo potrai scoprire i vantaggi rispetto ad un termoventilatore elettrico.

 

 

Termoventilatore ceramico: vantaggi

Abbiamo già accennato al diverso funzionamento, non ci resta che scoprire in cosa è più vantaggioso il termoventilatore ceramico. Fermo restando, che entrambi i termoventilatori sono adatti per ambienti di piccole e medie dimensioni. Inoltre, in entrambi i casi, a seconda dei modelli possiamo trovare la funzione antigelo e timer. Queste due funzioni, ti permettono di impostare l’orario di spegnimento e accensione della tua stufa elettrica. La funzione antigelo consente un’accensione automatica nel caso la temperatura dovesse scendere al di sotto di un determinato grado, da te stabilito.
Presenti anche tutti i dispositivi di sicurezza, come l’anti-ribaltamento, che farà spegnere il tuo termoventilatore ceramico in caso di caduta accidentale.
Abbiamo visto le caratteristiche e le possibili funzioni del tuo termoventilatore ceramico, ora non ci resta che scoprire i vantaggi di questa stufa elettrica, nei confronti del termoventilatore elettrico.

Minor tempo di riscaldamento!

Il termoventilatore ceramico trasmette il calore più velocemente e anche in maniera più uniforme, rispetto ad un termoventilatore elettrico. Questo grazie alla resistenza ceramica. Questo vantaggio comporta anche un aumento del prezzo. Infatti, il termoventilatore ceramico si fa preferire al suo predecessore, ma è più costoso.

Calore più a lungo!

Non solo il calore viene diffuso in maniera più uniforme e anche più velocemente, ma c’è anche un altro vantaggio. Il termoventilatore ceramico  ha una durata maggiore.  La ceramica, infatti, ha più resistenza e si raffredda lentamente. Questo ti permetterà di godere del calore del tuo termoventilatore ceramico, più a lungo.

 

Termoventilatore ceramico a parete: non occupa spazio a terra!

Se non hai spazio a terra o se preferisci appendere il tuo termoventilatore ceramico sulla parete, non ci sarà alcun problema. Visto che in commercio esistono modelli semplici da montare e dotati del kit d’installazione.
Stai cercando proprio un modello da muro?
Consigliamo Argo Chic Silver.

 

Termoventilatore ceramico: prezzi e opinioni

Si leggono molte opinioni favorevoli sul termoventilatore ceramico e la nostra non può essere altrimenti. Questo modello di stufa elettrica offre due vantaggi in più rispetto al solo modello a resistenza elettrica (maggior durata e minor tempo di riscaldamento). Questi vantaggi, però, come accennato, fanno aumentare il costo del tuo termoventilatore ceramico [prezzi puoi scoprire qui].
Quindi, la nostra opinione finale è quella di valutare il tuo budget e di valutare il tempo di utilizzo. Se pensi di utilizzare il tuo termoventilatore per molte ore, allora ti consigliamo il termoventilatore ceramico. Se invece, sei conscio del fatto che lo userai per poche ore, allora andrebbe benissimo anche il termoventilatore elettrico.

Adesso però vogliamo mostrarti i migliori 3 termoventilatori ceramici in grado di offrire il miglior rapporto qualità prezzo. Scopri se le offerte sono ancora attive.

 

Ultimo aggiornamento: 20 giugno 2018 15:51
Search