Stufa a olio: i modelli migliori, i prezzi e le caratteristiche

Stufa a olioHai bisogno di riscaldare la tua camera?
C’è sempre una stanza che, nonostante il riscaldamento, rimane umida?
Allora è il momento di affidarsi alla stufa a olio.
Come funziona la stufa a olio?
Grazie a dell’olio che viene riscaldato dentro il radiatore, la stufa produce il calore necessario per riscaldare un’intera stanza.
Questi prodotti sono utili e anche economici. Si differenziano rispetto ad altre tipologie di stufe elettriche proprio perché permettono di riscaldare  anche ambienti di grandi dimensioni (naturalmente questo dipende pure dalle capacità del prodotto acquistato).

 

Prima dei tre consigli d’acquisto, di seguito, avrai modo di valutare tre offerte che ti permetteranno di risparmiare.

 

Ultimo aggiornamento: 18 settembre 2018 8:50

 

Stufe elettriche a olio: i modelli consigliati

Dopo le offerte adesso vogliamo mostrarti i nostri tre consigli di acquisto. Di due modelli potrai leggere le nostre recensioni approfondite così da scoprire tutte le informazioni riguardanti i radiatori elettrici ad olio selezionati (ovviamente potrai pure valutare i prezzi).

In cerca di un radiatore a 9 elementi e con potenza massima di 2000 watt? Ecco De’Longhi TRRS0920!

La prima stufa elettrica a olio che citiamo è la De’Longhi TRRS0920.
Tale radiatore vanta un’elevata potenza di 2000 watt, tuttavia è possibile selezionare un consumo minore (1100 watt e 900 watt). Ideale per riscaldare stanze di circa 20/30 mq. Tra le sue caratteristiche citiamo la presenza sia del termostato ambiente e sia della funzione antigelo. E come i più innovativi radiatori Delonghi, anche tale modello vanta la nuova tecnologia Real Energy, che ti invitiamo a scoprire (insieme al prezzo e a tutte le altre caratteristiche di questa stufa) cliccando su De’Longhi TRRS0920.

In cerca di un radiatore a 11 elementi e con potenza massima di 2000 watt? Ecco Delonghi TRRS1120!

Il radiatore di questo paragrafo vanta le stesse medesime caratteristiche della stufa Delonghi già descritta poco sopra. Ci sono solo due particolari che la contraddistinguono: il colore (grigio) e il numero degli elementi (11). Naturalmente, più sono gli elementi in una stufa elettrica ad olio e maggiora sarà l’efficacia riscaldante della medesima.
Il modello di cui parliamo è il Delonghi TRRS1120 che risulta ideale per camere fino a 30 mq e di cui ti invitiamo a scoprire il prezzo cliccando qui.

In cerca di un radiatore a 7 elementi e con potenza massima di 1500 watt? Ecco De’Longhi TRRS0715!

Altro modello Delonghi, stavolta ci riferiamo al De’Longhi TRRS0715. Rispetto ai due radiatori sopra, vanta un numero di elementi minore e anche una ridotta potenza massima (è possibile pure selezionare consumi minori, 700 e 800 watt). Stufa ad olio che può essere utilizzata per riscaldare anche le stanze fino a 30 mq, purché queste siano ben isolate. Se no meglio non oltrepassare i 20/25 mq.
Per il resto non ci sono differenze tecniche tra De’Longhi TRRS0715 e i due modelli citati in precedenza.

 

Radiatore elettrico ad olio: caratteristiche da attenzionare

Abbiamo visto già il funzionamento di un radiatore a olio, ora non ci resta che scoprire cos’altro ha da offrire questa moderna stufa elettrica. Una cosa però la vogliamo dire subito. Il pensiero dell’olio non deve farti pensare che dovrai sostituirlo periodicamente come si fa con certi macchinari.
Inoltre, questi caloriferi si caratterizzano anche in base al numero degli elementi (si parte da un minimo di 7). Più saranno gli elementi, maggiore sarà il potere riscaldante e la superficie coperta.
Premesso questo, scopriamo le caratteristiche della stufa a olio.

Sicurezza sempre e comunque!

L’olio, una volta scaldato, può arrivare davvero ad elevate temperature. Questo potrebbe rappresentare un pericolo, ma il radiatore è intelligente e, una volta raggiunta la massima temperatura, l’apparecchio si spegnerà salvo poi riprendere a funzionare una vola che l’olio si sarà raffreddato. Quindi, non c’è alcun pericolo per te e potrai tenerlo acceso pure la notte.
Massima sicurezza sempre: la stufa a olio si spegnerà in caso di caduta accidentale dell’apparecchio o in caso di surriscaldamento.

La stufa ad olio adesso è anche leggera e facilmente trasportabile!

La stufa ad olio è anche leggera e grazie a delle comode ruote potrai trasportarla ovunque tu voglia. Dalla stanza da letto alla cucina senza alcun sforzo fisico. Una volta riscaldata una camera se non ne senti più il bisogno potresti portarla in un’altra stanza e riscaldare quest’ultima. Un vantaggio che con i vecchi radiatori non avresti avuto. E un esempio di tale innovazione è la DeLonghi TRRS0510m.

Puoi scegliere tu la potenza!

Potrai scegliere tra più livelli di potenza e questa scelta ti permette di ridurre i consumi energetici.
Facciamo un esempio: il tuo radiatore elettrico ad olio può essere impostato ad una potenza di 600, 900 e 1500 W. Selezionando il minimo livello di 600 W avrai un maggior risparmio energetico (anche una minore forza riscaldante). In base alle necessità quindi potrai valutare il livello giusto ed evitare un eccessivo consumo.

Radiatori elettrici con termostato e funzione antigelo!

Alcuni modelli sono dotati del termostato e della funzione antigelo.
In cosa consiste la funzione antigelo?
Te lo spieghiamo con un esempio: se la soglia della temperatura di casa scende al di sotto di un determinato valore (che sarai tu a decidere), la stufa a olio si riaccende. Grazie al termostato invece puoi impostare una temperatura massima di comfort, così da far spegnere il radiatore una volta raggiunta.

Calorifero ad olio con timer: per programmarne in anticipo l’accensione!

Alcuni radiatori elettrici ad olio sono anche provvisti della funzione timer. Tale caratteristica è ideale per programmare l’orario di funzionamento della stufa. Potresti accenderla ben prima del tuo arrivo a casa, per esempio, così da trovare la stanza già calda. Caratteristica presente ad esempio con la stufa elettrica Olimpia Splendid Caldorad Digital 9.

 

Radiatori ad olio a basso consumo!

Al contrario di quello che si possa pensare, le stufe ad olio non consumano tanto. Circa il 75% in meno rispetto ai modelli tradizionali. Questo perché, come spiegato, una volta raggiunta la temperatura fissata, la stufa si spegnerà salvo poi riaccendersi quando l’olio si raffredda. Questo risparmio si sopraggiunge alle innovative funzioni (come il termostato e la funzione antigelo) che consentono di ottimizzarne l’utilizzo.
Tra i radiatori elettrici ad olio a basso consumo consigliamo De Longhi trns0505m (massimo consumo di soli 500 watt).

 

Stufa elettrica a olio: prezzi

Abbiamo visto le diverse caratteristiche delle stufe a olio. Abbiamo potuto vedere quali sono i vantaggi e come possa essere davvero conveniente in termini di risparmio energetico. Non ci resta che vedere se questo risparmio lo si ha pure nel prezzo.
Ebbene, possiamo assicurarti che una stufa elettrica non costa tanto, anzi, ha un prezzo davvero conveniente [reso ancora più allettante da queste offerte].

Search