Le migliori stufe elettriche: guida alla scelta migliore

Le migliori stufe elettricheVorresti scegliere una tra le migliori stufe elettriche?
Vuoi solo il meglio?
Allora sei nel posto giusto. Qui troverai le migliori stufe elettriche.
Considerando le diverse tipologie in commercio, abbiamo selezionato i modelli appartenenti ad ogni categoria. Quindi potrai trovare sia la miglior stufa alogena che, ad esempio, il miglior camino elettrico.

 

 

Miglior stufa alogena

La miglior stufa alogena da noi scelta è Argoclima Drum. Ci ha colpito l’ottimo rapporto qualità prezzo. Un modello che vanta 2 modalità di funzionamento: eco e comfort. Ovviamente la prima modalità consente di avere un basso consumo energetico. Vanta pure una base oscillante in modo da distribuire meglio il calore. Si fa apprezzare anche per il suo design elegante oltre che per il suo costo non troppo elevato [scopri qui il prezzo].

 

Miglior stufa al quarzo

Per questa categoria abbiamo scelto Plein Air R-1200. Innanzitutto specifichiamo che è un modello da parete dall’inclinazione regolabile. Si accende e si spegne grazie all’apposita cordicella. Ideale solo per ambienti piccoli come ad esempio il bagno (massimo 20 mq).
Quanto costa?
Parliamo di cifre davvero basse. Se sei interessato a scoprire il prezzo, clicca qui.

 

Miglior stufa al carbonio

Abbiamo scelto la stufa elettrica al carbonio Ardes AR4B01 che, rispetto al modello alogeno, è meno luminosa (ottima per chi, ad esempio, vuole mettere la stufa in camera da letto e non vuole essere infastidito dalla troppa luminosità) e più efficiente. Dotata di tutti i dispositivi di sicurezza (anti-ribaltamento e anti-surriscaldamento), di sistema oscillante e della potenza massima (e unica) di 900 watt.
E il prezzo? Puoi scoprirlo subito cliccando qui.

 

Migliori termoventilatori elettrici: fascia di prezzo bassa

Semplicità, bassi consumi ed utilizzo immediato. Queste le caratteristiche del termoventilatore De Longhi HVA0220. Permette pure di scegliere tra la potenza minima di 1000 Watt e la potenza massima di 2000 Watt. E in tutto questo possiamo affermare che costa pure poco. Come potrai scoprire leggendo la nostra recensione. Tuttavia non ci sentivamo di scegliere solo un modello, per questo ti invitiamo a scoprire maggiormente pure i modelli della Olimpia Splendid Color Blast che, a differenza del DeLonghi HVA0220, vantano un design più “allegro”.

 

Miglior termoventilatore elettrico: fascia di prezzo medio-bassa

Salendo un po’ di prezzo (ma neanche tanto) troviamo Imetec living Air M2 200. Lo abbiamo scelto perché è dotato di ionizzatore. Questo dispositivo ha il compito di purificare l’aria, di conseguenza renderà l’ambiente più sano. Quindi Imetec Living Air M2 200 svolge due funzioni in una. Inoltre, lo puoi utilizzare anche in estate visto che diffonde pure aria fredda (selezionando l’apposita modalità).

 

Miglior termoventilatore elettrico: fascia di prezzo alta

Tra i termoventilatori più costosi non possiamo non citare l’innovativo Dyson AM09.
Cos’ha di innovativo?
Un bel po’ di cose. La prima riguarda il design che non mostra alcuna pala e nessun elemento riscaldante a vista, quindi un prodotto ancora più sicuro. La seconda riguarda la modalità Jet Focus che ti permette di indirizzare l’aria in un punto preciso oppure di diffonderla in modo più omogeneo. Per le altre caratteristiche ti invitiamo a leggere la recensione completa cliccando su Dyson AM09.

 

Miglior termoventilatore ceramico: economico

I termoventilatori ceramici rispetto ai modelli con resistenza elettrica sono più efficienti in tutto, ecco perché tra due prodotti dalle identiche caratteristiche i primi costano di più. Premessa iniziale che ci porta a suggerirti (tra i modelli economici) Olimpia Splendid Caldodesign.
Perché proprio questo modello?
Perché è piccolo, si può regolare il flusso d’aria e possono essere azionate due potenze (1000 e 1800 watt). E poi, a noi piace anche fisicamente e non siamo gli unici a pensarla così, scoprilo qui.

 

Miglior termoventilatore ceramico: fascia di prezzo medio-bassa

Stavolta parliamo del De Longhi HFX60E20, un termoventilatore ceramico appartenente ad una fascia di prezzo superiore rispetto alla precedente. Di certo noterai fin da subito l’eleganza della stufa, ma ben presto ti accorgerai anche delle altre qualità più “intrinseche”. Ci riferiamo, ad esempio del filtro antipolvere che renderà il tuo ambiente più sano visto che non permette la diffusione delle particelle di polvere o della funzione antigelo e del termostato che garantiscono un funzionamento automatico del prodotto.
E se sei interessato a questo termoventilatore, puoi saperne ancora di più cliccando su DeLonghi HFX60E20.

 

Miglior termoventilatore ceramico: fascia di prezzo medio-alta

Anche in questo caso abbiamo scelto un prodotto di marca De Longhi. E in particolar modo ci riferiamo al modello De Longhi TCH7091ER. Presente tutto quello che si può desiderare in un prodotto appartenente a questa categoria: termostato (per mantenere costante la temperatura), antigelo (il termoventilatore si attiva automaticamente con temperatura sotto i 5°) , timer (per impostarne gli orari di funzionamento) e modalità eco (basso consumo energetico).
Per saperne di più leggi la nostra recensione cliccando su “De Longhi TCH7091ER“.

 

Miglior termoconvettore elettrico: senza ventola

Il migliore per noi è il termoconvettore Rowenta Vectissimo II CO3030F0. Doppia modalità di installazione: a parete e a terra. Doppia potenza: 1200 W e 2400 W. Ideale per ambienti di circa 35 mq.  Altro vantaggio la presenza del termostato che spegne la stufa una volta raggiunta la temperatura ideale da te impostata.
L’assenza della ventola lo rende più lento, ma assolutamente silenzioso.

 

Miglior termoconvettore ventilato

Con “termoconvettore ventilato” si potrebbe pensare ad un termoventilatore. Invece non è proprio così, perché in quest’ultimi la ventola è sempre attiva. Invece con il miglior modello da noi scelto, ovvero De Longhi HSX3320FTS (clicca sul link per leggere la recensione) la ventola si attiva solo ed esclusivamente alla massima potenza.

 

Migliori stufe per bagno

Vuoi smettere di tremare ogni volta che esci dalla doccia?
Allora bisogna riscaldare a dovere il bagno e per farlo potrai contare su Radialight TBSLI021. Siamo di fronte ad un termoventilatore davvero elegante e insolito per via del suo design a specchio e per il suo livello di protezione IP24 (nessun problema contro gli schizzi d’acqua).  Quindi ideale per un ambiente come il bagno.
Quanto costa?
Prezzo e ulteriori caratteristiche potrai scoprirli cliccando su Radialight TBSLI021.
Non ti piace il design a specchio?
Allora vi è un modello del tutto simile (non uguale per ciò che riguarda l’aspetto estetico) che ti suggeriamo di valutare, ovvero il Radialight TBSLI003.

 

Miglior radiatore ad olio: fascia di prezzo medio-bassa

Aigostar Heating Boy 33JIG è sicuramente uno dei radiatori più apprezzati presenti in commercio. Uno dei motivi di questo successo riguarda intanto il design non voluminoso ed elegante. Si possono impostare tre livelli di potenza: 800, 1200 e 2000 watt. Non troppo pesante e facile da spostare grazie alle ruote. Inoltre, è sicuro, infatti se dovesse inclinarsi di 45° si arresta automaticamente. E per saperne ancora di più clicca qui.

 

Miglior radiatore ad olio: fascia di prezzo medio-alta

La miglior stufa a olio da noi selezionata è De Longhi TRRS0920. Partiamo dal design che si mostra essere molto elegante. La presenza delle ruote ne facilita pure il trasporto da una stanza all’altra. Potrai scegliere tra 3 livelli di potenza e può essere utilizzato per ambienti fino a 60 . Grazie alla tecnologia Real Energy il tuo ambiente domestico viene riscaldato più in fretta.
Per saperne di più, leggi la nostra recensione cliccando su De Longhi TRRS0920 

 

Miglior camino elettrico

Se desideri una stufa elettrica che sappia ricreare l’atmosfera di un camino, senza però dover badare alla sua alimentazione tagliando la legna, allora scegli il El Fuego Ay0621. Noi ti diremmo di sceglierlo solo per un lato estetico (siamo certi che te ne innamorerai) ma dobbiamo anche valutare le caratteristiche presenti. Tra queste segnaliamo  l’irrisorio installazione, basta collegarlo alla presa di casa. Potrai scegliere tra due potenze: 750 W e 1500 W. L’effetto fiamma potrai averlo sempre e comunque, anche a riscaldamento spento. L’effetto è anche regolabile.
Un camino che è stato apprezzato molto anche da chi lo ha già comprato. Per visionare i commenti, ma anche il prezzo, clicca qui.

 

Miglior pannello radiante a infrarossi

Il pannello radiante che abbiamo scelto nello specifico è un quadro riscaldante. Quindi a prima vista non sembra affatto una stufa, ma un bellissimo complemento d’arredo. Può essere montato a parete con estrema facilità e consuma solo 360 watt. Questo quindi ci fa anche capire come sia adatto solo per piccoli ambienti. Noi consigliamo circa 10/15 mq.
Sì, ma quanto costa?
Per essere un innovativo quadro riscaldante, a nostro avviso, costa davvero poco [scopri qui il prezzo].

Search