Termoventilatori Delonghi Tch: prezzi e punti forza della linea

termoventilatori Delonghi TchCosa differenzia la linea di termoventilatori Delonghi Tch da tutte le altre?
Quali sono le caratteristiche dei modelli DeLonghi Tch?
Quali sono i migliori termoventilatori di questa linea commerciale?
In questo articolo scopriremo le risposte a tali domande e, naturalmente, ci sarà spazio anche per valutare i prezzi dei diversi termoventilatori De Longhi Tch.

 

 

 

Migliori termoventilatori DeLonghi Tch

Vogliamo iniziare il nostro articolo elencando quelli che sono i migliori termoventilatori di questa linea commerciale. Dei medesimi potrai leggere anche le recensioni (basterà cliccare sui link che precedono la tabella raffigurante i prezzi dei tre termoventilatori Delonghi Tch da noi giudicati come i migliori)

Qui di seguito ti verranno mostrati i pezzi relativi ai tre migliori termoventilatori Delonghi della linea Tch. Per verificare la validità delle offerte in corso ti basterà cliccare sul link “Scopri l’offerta”, così da valutare anche le recensioni fornite da altri utenti e la disponibilità degli stessi prodotti.

 

Ultimo aggiornamento: 11 novembre 2018 13:08

 

Termoventilatore DeLonghi Tch: i punti forza e le differenze

DeLonghi ha introdotto più linee commerciali per ciò che concerne i termoventilatori e quindi viene naturale domandarsi: ma cosa caratterizza la serie DeLonghi Tch da tutte le altre?
La prima differenza la troviamo nell’aspetto estetico se paragoniamo i modelli Tch a quelli della linea Delonghi Dch. Infatti, i primi sono tutti dei termoventilatori ceramici più grandi (in altezza) dei secondi. Nonostante però un design più “slanciato verso l’alto” vantano comunque una struttura slim. Naturalmente però devono essere posizionati a terra e non su una mensola o su un tavolino (cosa invece possibile con i modelli Dch).
La seconda differenza sta nella presenza del pannello di controllo digitale che rende più semplice e anche più chiaro l’uso della stufa (grazie anche alla presenza del display digitale).
Specifichiamo però che tali stufe elettriche non sono consigliate per l’utilizzo in bagno perché non dispongono dell’adeguato livello di protezione (di cui invece dispongono i termoventilatori Delonghi Caldobagno).

 

DeLonghi Tch: le caratteristiche generali

Abbiamo parlato solo delle differenze in precedenza, ma quali sono le altre caratteristiche del termoventilatore DeLonghi tch?
Tutti i modelli sono dotati di base motorizzata oscillante (il vantaggio è quello di diffondere in modo omogeneo il calore), di regolatore di potenza (solo i modelli più moderni della Delonghi tch consentono tre regolazioni di potenza) e dell’efficace sistema di sicurezza anti ribaltamento (nessun rischio se la stufa si dovesse accidentalmente ribaltare). Provvisti anche della funzione anti-gelo e del termostato ambiente.
Altra caratteristica che in molti apprezzeranno è il livello di rumorosità, alcuni modelli hanno subito un’ottimizzazione del flusso d’aria e, così, alla potenza minima si ha un livello di rumorosità di soli 37 db (questo è soprattutto il caso dell’ultimo nato in casa De Longhi Tch, ovvero il modello TCH8993ER.BC).
Anche i termoventilatori Delonghi Tch dispongono dell’innovativo sistema EcoPlus, tecnologia che attraverso un ciclo di potenza che va dalla minima sino alla massima permette di ridurre i consumi totali.
Vorresti regolare da te l’accensione della stufa?
Grazie al timer h24 ciò sarà possibile. Il termoventilatore Delonghi Tch si azionerà all’orario da te impostato così non dovrai per forza essere in casa per attivare la tua stufa elettrica.

Search