Termoventilatori Delonghi Bend Line: i modelli migliori e le differenze

termoventilatori Delonghi Bend LineQuali sono i migliori termoventilatori Delonghi Bend Line?
Avremo modo di scoprirli nel corso del nostro articolo, così come avremo anche modo di valutare le differenze che sussistono tra i termoventilatori di questa linea commerciale e le altre (ovvero Delonghi Tch, Delonghi Dch e Caldobagno Delonghi). E, come in ogni nostro articolo, daremo spazio anche ai prezzi così da valutare le stufe elettriche De Longhi Bend Line anche dal punto di vista economico, e non solo tecnico.

 

 

Migliori termoventilatori Delonghi Bend Line

Il nostro articolo prosegue subito con la selezione dei tre migliori termoventilatori Delonghi Bend Line. Avrai fin da subito la possibilità di leggere le recensioni (per il momento le recensioni riguardano solo due modelli) e di visionare i prezzi. Tra l’altro aggiungiamo che di questi prodotti potrai anche leggere le valutazioni fornite dagli utenti che li hanno già comprati ed utilizzati.

Se adesso vuoi scoprire i prezzi dei migliori termoventilatori Delonghi Bend Line ti basta consultare la tabella in basso.

 

Ultimo aggiornamento: 17 novembre 2018 3:15

 

Termoventilatore Delonghi Bend Line: i punti forza e le differenze

La linea commerciale De Longhi Bend Line è quella che racchiude in più prodotti i punti forza delle altre serie di questo brand. Ci spieghiamo meglio.
Le linee Delonghi Tch e Delonghi Dch si differenziano per il diverso design (le prime sono più alte, le seconde più mini) e con i termoventilatori Bend Line potrai usufruire sia di stufe dal design più “slanciato” e sia di stufe dal design più mini (tanto che possono essere posizionate anche sul comodino o sul tavolino in salotto).
Ma un’altra differenza che intercorre tra le linee Tch e Dch è la presenza di un pannello di controllo digitale nei primi, rispetto a quello analogico presente nei secondi. Con i termoventilatori Delonghi Bend Line, invece, potrai contare sia su modelli digitali che su modelli analogici (tra quelli digitali segnaliamo il Delonghi hfx 65v20 whgy). Quindi, possiamo affermare come quest’ultima linea commerciale sia quella che più di altre riesce ad offrire prodotti differenti anche se fanno parte della stessa serie.
Differenze più marcate, invece, se paragoniamo i modelli Bend Line ai modelli Caldobagno. Come suggerisce già il nome di quest’ultima linea commerciale Delonghi, i termoventilatori Caldobagno sono stati realizzati affinché possano essere utilizzati in camere umide in modo sicuro. Non a caso vantano un doppio livello di isolamento (grado di protezione Ip21 e ciò li rende resistenti alle gocce verticali). Fattore di cui sono sprovvisti i Delonghi Bend Line, il cui utilizzo è consigliato in ambienti non umidi. Se però vuoi comunque posizionare la stufa elettrica in bagno (cosa che comunque non suggeriamo di fare) bada bene a metterla distante non solo dalla doccia, ma anche dal lavandino.

 

De Longhi Bend Line: le caratteristiche comuni a tutti i modelli

Abbiamo visto i punti forza e le differenze che vi sono tra le varie linee commerciali De Longhi (ovviamente solo con riferimento ai termoventilatori), adesso invece analizzeremo le caratteristiche generali dei modelli Delonghi Bend Line.
Come già fatto per le altre serie De Longhi, anche stavolta non possiamo che dire di trovarci di fronte a dei termoventilatori completi. Infatti, potrai contare su caratteristiche importanti come il termostato, l’antigelo, il regolatore di potenza, il filtro antipolvere e sul sistema di sicurezza che spegne il termoventilatore in caso di ribaltamento.
Inoltre, i termoventilatori Delonghi Bend Line vantano anche la funzione Silence che li rende particolarmente silenziosi (anche se teniamo a precisare come tale dato sia molto soggettivo, visto che in base al proprio grado di “sensibilità” la stessa stufa può essere etichettata sia come rumorosa che come silenziosa).

Search