Come scegliere una stufa elettrica: guida alla scelta giusta

come scegliere una stufa elettricaTi stai chiedendo: “Come scegliere una stufa elettrica?”
Hai dei dubbi e non riesci a comprendere bene quale sia il modello ideale per te?
Lascia pure agli altri le preoccupazioni, tu devi solo rilassarti e metterti comodo. Continua nella lettura di questo articolo e scoprirai come sia facile scegliere la giusta stufa elettrica.
Quindi iniziamo subito quali sono le caratteristiche che una buona stufa elettrica deve avere.

 

Stufa elettrica: quale scegliere?

Ogni stufa elettrica ha una particolarità che può essere riferita alla tipologia o una particolare caratteristica. Questo può confondere un po’ le idee proprio per questo abbiamo preparato una serie di domande con risposta. Dalle risposte capirai qual è il la stufa elettrica o la caratteristica specifica che stai cercando.

Vuoi una stufa elettrica che dia sollievo immediato?

Allora avrai più scelte, optando tra: alogene, quarzo e carbonio. prima di vedere le differenze tra le tipologie (sono comunque tutti modelli ad infrarossi) specifichiamo che sono ideali solo per i piccoli ambienti. La massima efficacia è rivolta soprattutto verso le persone che godono dei loro raggi in modo diretto. Quindi se ti alzi il mattino e hai freddo, accendi la stufa e avrai un calore immediato solo se sarai davanti al suo raggio.
Quali sono le differenze tra le tre tipologie?
Le meno performanti ma anche le più economiche sono le stufe al quarzo. Maggior potere riscaldante e maggiore luminosità con le stufe alogene. Meno luminosità ma più potere riscaldante con le stufe al carbonio.

Vuoi una stufa elettrica che riscaldi un piccolo medio ambiente in modo rapido e duraturo?

Il termoventilatore fa al caso tuo. Piccolo ma efficace è in grado di riscaldare i piccoli/medi ambienti. Naturalmente ci riferiamo ad un prodotto che non può sostituire un vero impianto di riscaldamento, ma è ideale per riscaldare quelle stanze dove l’impianto di casa non è efficace. E considerando il costo d’acquisto di un termoventilatore [prezzi e offerte che puoi scoprire qui] vale davvero la pena acquistarlo per godere della sua utilità.
Tra i migliori e i più economici segnaliamo gli Olimpia Splendid Color Blast.

Vuoi una stufa elettrica che riesca a riscaldare senza fare rumore?

In questo caso consigliamo il termoconvettore elettrico.
Perché questa scelta?
Il termoconvettore non è  dotato di ventola e ciò lo rende meno veloce di un termoventilatore, ma sicuramente lo rende più silenzioso. La soluzione ideale per chi vuole posizionare questa stufa nella camera da letto per un caldo riposo.
Tra i migliori modelli segnaliamo De Longhi HSX3320FTS. Un modello che si trasforma anche in termoventilatore solo in caso di bisogno.

Stufa elettrica che mantenga il calore più a lungo?

Allora scegli il radiatore ad olio. Rispetto ai termoventilatori e ai termoconvettori è più lento, ma una volta spento riesce a mantenere la temperatura più a lungo. Al contrario proprio delle due tipologie precedenti.
Come si intuisce già dal nome, il radiatore funziona tramite l’olio che viene riscaldato.
Non sarà pericoloso?
Assolutamente no, visto che questi modelli sono tutti dotati degli appositi dispositivi di sicurezza.
Tra le stufe ad olio migliori segnaliamo De Longhi TRRS0920.

Vuoi una stufa elettrica che dia un tocco di classe al tuo ambiente domestico?

Il camino elettrico è ciò che cerchi. A differenza del classico camino, non avrai alcuna legna da lasciare in giro per casa per poi darla in pasto al tuo caminetto. L’unica alimentazione di cui ha bisogno è l’elettricità. E se acquisti i modelli ad acqua ti sembrerà di sentire il rumore della brace.
Se vuoi saperne di più, seguici alla pagina camini elettrici.
Tra i migliori noi consigliamo El Fuego Ay0621.

Vuoi impostare tu l’ora di accensione e spegnimento della tua stufa elettrica?

Allora, non potrai fare a meno di una stufa con timer. Grazie a questa funzione potrai impostare l’accensione della tua stufa elettrica ancor prima del tuo rientro a casa. Così potrai trovare un ambiente già riscaldato. Ricorda però che non tutti i timer consentono di programmare sia l’accensione che lo spegnimento.

Preferisci un funzionamento automatico della stufa?

Scegli le stufe elettriche con termostato e, ancora meglio, se le stufe hanno anche la funzione antigelo. Grazie a queste due caratteristiche l’elettrodomestico saprà quando spegnersi e quando riaccendersi. Si spegnerà in modo automatico se la temperatura arriva, per esempio, ad un massimo di 25° (parametro che puoi impostare tu) e si riaccenderà in modo automatico se scende, per esempio, sotto i 5° C (pure questo un parametro che, in alcuni casi, puoi scegliere tu).

Preferisci una stufa che consumi poco e che riesca a combattere umidità e muffe?

La scelta, in questo caso, deve ricadere sui pannelli riscaldanti ad infrarossi. Si installano facilmente a parete, consumano poco (alcuni modelli anche solo 300 watt) e tra i vari vantaggi offrono la possibilità di combattere in modo efficiente sia l’umidità che le muffe.
Tra l’altro per un design ancora più bello, potrai scegliere tra i quadri a parete riscaldanti e i pannelli radianti a specchio.

Come calcolare la potenza in watt necessaria per una stanza?

Non sai come fare? Ti consigliamo allora di leggere il nostro articolo “Potenza termica necessaria“, dove ti spiegheremo i semplici calcoli da effettuare. Dopo aver fatto l’irrisorio calcolo, sempre restando nello stesso articolo, potrai cliccare su degli appositi link che ti permetteranno di scegliere le migliori stufe in base alla potenza di cui hai bisogno.

Necessità di una stufa elettrica per grandi ambienti lavorativi e non?

In tal caso la soluzione ideale è il riscaldatore elettrico. Un cannone ad aria in grado di offrire un’elevata portata che potrà riscaldare cantieri, stabilimenti industriali, ma anche ambienti domestici (purché si faccia attenzione a scegliere quelli dall’adeguata potenza, visto che alcuni superano i 9 kw).

 

Come scegliere le stufe elettriche: il rapporto qualità prezzo?

Dalle nostre domande con risposta hai di certo capito qual è la tipologia di stufa elettrica che fa per te. Al di là della tua scelta finale, abbiamo preparato pure un’ulteriore selezione di modelli.
Stavolta non abbiamo tenuto conto di tipologie e caratteristiche, ma ci siamo interessati solo al rapporto qualità prezzo.

Basandoci sul miglior rapporto qualità prezzo, abbiamo selezionato per te le migliori 3 stufe elettriche. Scopri se le offerte sono ancora attive.

 

Ultimo aggiornamento: 12 novembre 2018 16:04
Search